Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Karting / 15 novembre

Gentile fa il bis nel Karting a Ispica

A distanza di due mesi il pilota di Vittoria si è ripetuto sulla pista di casa, salendo sul gradino più alto del podio della Kz 2, nell’ambito della 9^ prova del campionato regionale. Assegnati i primi titoli stagionali a Di Caro, Sulsenti e Puma


Il penultimo round del Campionato Siciliano karting ha mantenuto le aspettative risultando molto spettacolare, grazie all’alto agonismo messo in pista dai 55 piloti che ne hanno preso parte.


Col tempo di 10”21”736 Salvatore Gentile del team Taccetta ha vinto la categoria più veloce di giornata la kz 2, davanti ad Alex Maragliano e a Michael Paparo.


Successi nelle altre categorie per M.Maragliano nella 125 Kzn Over, Di Caro nella 125 Kzn Junior, Sulsenti nella 125 Kzn Under, Dato nella 60 Mini Internazionale, Bonomo nella 60 Entry Level, Busso nella 60 Mini kart.


In virtù dei risultati odierni sono già Campioni Regionali per il 2020: Il nisseno Andrea Di Caro nella 125 kzn Junior, il comisano Mirko Sulsenti nella 125 Kzn Under e il marsalese Marco Puna nella 60 Mini Internazionale. Gli altri titoli saranno assegnati in occasione dell'ultima prova in programma a Triscina il 13 dicembre.

Salvatore Gentile, si è subito messo in luce vincendo la pre finale della KZ 2, così da partire primo dello schieramento di finale. Al via è scattato al comando, imprimendo alla gara un ritmo elevatissimo che ha portato l’agrigentino del Sicilia Racing kart Alex Maragliano, nel tentativo di rimonta, a compiere il giro più veloce in 40”861, avvicinandosi al leader, ma nulla potendo sul traguardo dove è giunto con 898 millesimi di ritardo. Il secondo posto in gara  ha comunque dato a Maragliano il nuovo primato nella  classifica di campionato, davanti proprio a Gentile e a David Gandolfo, oggi quarto sul traguardo dietro al siracusano Michael Paparo alla sua terza esperienza alla guida col cambio. Paparo, recente protagonista ai mondiali OK in Portogallo, oggi nel corso delle qualifiche, ha fatto segnare il record della pista Vincenza di Ispica in 40”841.


In precedenza i  primi a scendere in pista per disputare le finali sono stati gli esperti piloti della 125 Kzn Over. Dopo aver messo a segno la pole e vinto la prefinale, l'agrigentino di Raffadali Marcello Maragliano, del team Sicilia Racing kart, ha fatto sua anche la finale su 15 giri col tempo di 10’34”189, davanti al catanese di Mascali Alfio Messina del team S.S. Racing che è giunto al traguardo con un ritardo di 1”721 e a  Giuseppe Avveduto del team Taccetta. In gara Maragliano ha stabilito anche il giro più veloce con il tempo di 41”810.


En plein anche per il nisseno del team Sicilia Racing Kart Andrea Di Caro, che nella 125 Kzn under ha chiuso i 15 giri del circuito di Ispica in 10’30”628 facendo segnare al 14° passaggio la migliore prestazione in gara con 41”517. Il successo, complice l'assenza del bravo milazzese Salvatore Nania, gli è valso il titolo  di Campione Siciliano 2020. Alle sue Spalle nell’ ordine si sono classificati Gaetano Messina del Team SVM e Salvatore Migliore del team Mh Motosport rispettivamente a 1”345 e 1”552.

Stesso privilegio per il comisano Mirko Sulsenti a cui bastava arrivare in fondo per fregiarsi del titolo. Nella fattispecie il pilota dell’Iblea karting non ha voluto rinunziare alla bagarre vincendo la finale col tempo di 10’28”568 davanti a Giuseppe Nicolosi del team Taccetta staccato di 811 centesimi, ma autore del giro più veloce in 41”453.


Titolo anche nella Mini Internazionale GR. 3 per il marsalese Marco Puma in forza al Team Spanò, che ha chiuso la sua prova al quarto posto, complice una cattiva partenza. La finale odierna è stata vinta  dal catanese Leonardo Dato del Team Taccetta,  autore anche lui di un fantastico en plein. Sulla distanza di 10 giri ha fatto segnare 8’21”648 mentre sul giro 49”205. Al secondo posto si è classificato l'altro marsalese Salvatore Tumbarello con un distacco di oltre tre secondi. Terzo il catanese Gioele Sfogliano del Team Castorina.


Seconda vittoria stagionale nella 60 Entry level per il catanese del team Leotta Antonio Bonomo, che si è rivelato davvero bravo nell'ultima parte di campionato. Il piccolo driver di Misterbianco ha completato gli 8 giri del tracciato ragusano  in 7’05”84, davanti al velocissimo siracusano del team Castorina, Stefano David, giunto all'arrivo con 699 millesimi di ritardo. Quest'ultimo nella rincorsa al vertice, scattata dopo il sorpasso su Giuseppe Mignacca del Funkart, giunto a sua volta terzo all'arrivo, ha fatto segnare il miglior tempo sul giro 52”250. Adesso David è a sei punti in campionato dal leader Vito Bigione Junior, giunto oggi quarto.


All'ultimo respiro anche la 60 Minikart dove Ludovico Busso del team Gamoto, grazie al successo di oggi è balzato in testa al campionato. Il pilota ragusano di Giarratana, è stato perfetto in prova , pre finale e finale dove ha vinto col tempo di 8”10”247 su 10 giri e realizzando il migliore veloce in 48”680. Secondo a 1”791 dal vincitore, il neo campione italiano Salvatore Sardo, che adesso in campionato è dietro, ma di un solo punto. La matematica non condanna la bravissima alcamese Aurora Mistretta del team Battaglia che ha lottato per il secondo posto in gara, chiudendo alla fine terza non lontana.


A margine delle competizioni regionali, si è gareggiato anche per il trofeo provinciale dove ancora una volta è risultato migliore l'under Giuseppe Petix.


Appuntamento a Triscina il 13 Dicembre con l’ultima prova del Campionato Siciliano.


 

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com