Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Pista / 7 novembre

Benalli svetta in Gara 1 della TopJetF2 Italian Trophy

Colpo di scena al via con lo stop del poleman Pellegrini. Sul podio anche un super Rasero e l'ottimo rientrante Papaleo. Berto è davanti nella AM. Domani Gara 2 alle 9.00 in diretta TV su MS Motorsport canale 228 Sky e in streaming  sul sito www.f2trophy.it, su Facebook e su Youtube


Ottimo colpo d’occhio offerto dal Topjet Italian Trophy  con circa 40 vetture al via sul circuito di Monza. E’ arrivato a sorpresa il primo successo stagionale per Andrea Benalli al volante della Formula Dallara 308 Volkswagen, secondo della classifica assoluta che ha visto vincitore lo svizzero Thomas Aregger della serie austriaca Drexler. Benalli è stato perfetto, nel corso del primo giro ha sorpassato il suo compagno di squadra della Puresport, Dino Rasero  diretto avversario in classe Pro e ha mantenuto la vetta anche dopo una fase di marcia dietro la Safety Car. Grande lotta alle sue spalle proprio fra Rasero che sulla F. Dallara 311 ha gestito la sua gara con la testa al campionato e il bravissimo Renato Papaleo, protagonista di una gara entusiasmante con la versione 312 dell’apprezzata vettura, dopo una lunga assenza di oltre 2 anni dai campi di gara.


Condizioni atmosferiche perfette e pista che è risultata molto veloce sin dalle libere. Via senza il “poleman” Pellegrini fermato da un guasto al motore dopo le qualifiche. Non è bastato il lavoro dell'intera notte a rimediare al problema che ha fermato la sua vettura costringendolo a disertare entrambi le gare.


 


 

Benalli che nel corso del terzo giro ha fatto segnare la migliore prestazione in gara col tempo di  1’50”509, contentissimo al traguardo ha dichiarato: “ ho fatto una bella partenza , con dei sorpassi subito, poi con l’olio in pista le condizioni sono cambiate e abbiamo cercato di gestirla fina alla fine e mai mollare fino all’ultima curva. Abbiamo fatto una bella vittoria oggi”.


Rasero ha fatto a sua volta una bellissima gara, raccogliendo il massimo possibile di punti in ottica campionato in vista del finale che adesso si fa elettrizzante, per l’assenza di Pellegrini fermo in classifica col doppio 0 di questo weekend. La sua guida in difesa dagli assalti di Papaleo è stata proficua e alla fine è arrivato ai piedi del podio assoluto.


Il suo commento:  “E andata bene  - non è stata facile prima perché correre sul ”filler” non è facile, la pista a quel punto era molto insidiosa, poi sono riuscito a difendermi dagli attacchi del mio “amico”/avversario Papaleo che ha provato in tutti i modi di sopravanzarmi. Ho guadagnato parecchi punti, va bene così”.


Molto soddisfatto del rientro anche Papaleo che ha occupato la quinta piazza nell’assoluta,  ha dichiarato: “mi sono divertito moltissimo, è stata una gara piacevole, ho lottato con altre macchine finche le condizioni della pista lo consentivano, finché è diventato impossibile allungare la staccata perché diventava pericoloso. Però è andato tutto bene e domani penso di poter fare ancora meglio”.

Non c’è la fatta a rientrare in Top Ten assoluta, ma è riuscito a vincere in scioltezza la classe AM , Giorgio Berto che ha sottolineato la bellezza e il piacere di guidare sul circuito di Monza. "Brutte le mie partenze, ha dichiarato sia la prima che quella dopo la safety car, poi un po’meglio nel complesso … adesso ci prepariamo per domani"


Alex Putzar, anche lui frenato dalle condizioni della pista diventata molto scivolosa, non ha potuto recuperare il gap iniziale, come sperato, ma con l’ottimismo che lo contraddistingue si è detto fiducioso:  “non vedo l’ora che sia domani per risalire in macchina”.


Soli pochi giri per lo svizzero Florian Munger che per via di un contatto ha subito un cedimento meccanico sulla sua Tatuus Renault. Rammarico nelle sue parole: ”peccato, sono rimasto coinvolto in un piccolo incidente che ha causato un danno alla sospensione. Correre qui è bellissimo , ci riproveremo domani.


Gara 2 è in programma alle 12.00 domani e sarà visibile in diretta TV su MS Motorsport canale 228 Sky e in streaming  sul sito www.f2trophy.it, su Facebook e su Youtube

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com