Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Varie / 26 settembre

Semaforo verde per il 25° Slalom Rocca Novara di Sicilia

Domani si schiereranno alle 9 i concorrenti ammessi al via della quarta prova del Campionato Italiano Slalom che si svolge in Sicilia in uno dei Borghi più belli d'Italia. Classifica al meglio delle tre manche e Premiazioni all’auditorium all'aperto. 


 


Con le verifiche sportive e la nuova formula per lo svolgimento delle verifiche tecniche nel pieno rispetto delle misure anti Covid, è entrata nel vivo la venticinquesima edizione dello Slalom Rocca Novara di Sicilia, gara valida quale quarta prova del Campionato Italiano Slalom, 3° round di Campionato Siciliano della Specialità e Coppa Slalom 5^ Zona organizzato dalla Top Competition. I concorrenti si sono presentati con ordine e distanziamento alle operazioni di verifica allestite al Comune di Novara, cittadina annoverata tra i Borghi più belli d'Italia. Il percorso misura 3.250 metri ed è ricavato sulla SS 185, con 14 postazioni di rallentamento delimitate dai birilli. La gara organizzata minuziosamente da Top Competition inizierà alle 9 e si disputerà con classifica per ciascun concorrente sul miglior passaggio nelle tre manche previste. Premiazione 45’ dopo la fine della competizione presso l'Auditorium all'aperto della cittadina. 

“Ogni anno - spiega Maria Grazia Bisazza Presidente della Top Competition - questa cittadina ci accoglie con grande calore ed entusiasmo. Registriamo la collaborazione massima da parte del primo cittadino, della sua giunta e di tutti gli enti e associazioni coinvolte nell'organizzazione di quella che è una vera e propria festa di sport e promozione del territorio. Questo è un anno particolare per quanto attiene alle competizioni, per questo dobbiamo lavorare al meglio e con responsabilità nel rispetto delle direttive ministeriali e della federazione”. 



Tra i 142 iscritti presente il giovane messinese vincitore nel 2019 Emanuele Schillace che torna all'attacco con l'aggiornata Radical SR4. Il molisano Campione in carica e attuale leader tricolore Fabio Emanuele sulla inseparabile Osella PA 9/90 con motore Alfa Romeo con cui ha vinto in Trentino ed in Puglia; il campano Salvatore Venanzio su Radical SR4, reduce dalla vittoria a Melfi ed in 2^ posizione di campionato; altro napoletano più volte campione, Luigi Vinaccia su Osella PA 9/90 con motore Honda, attualmente al 3° posto, davanti al catanese Michele Puglisi che con la sua Radical SR4 Suzuki lo scorso anno salì sul 2° gradino del podio a Novara ed è in corsa anche per la classifica under 23, mentre ha iniziato con profitto la rincorsa al tricolore anche il giovane calabrese Gaetano Rechichi sulla catanzarese Elia Avrio.

La competizione si svolgerà senza pubblico e con il massimo delle misure di sicurezza. Saranno 60 i Commissari di percorso impegnati, tutte le postazioni saranno collegate via radio con la Direzione gara, 2 mezzi per il soccorso tecnico e 2 per il soccorso sanitario con personale ad alta specializzazione; due vetture di intervento rapido. Il cronometraggio sarà a cura della Crono Car Service. 



Molto apprezzata la Passeggiata guidata nel centro storico del Borgo messinese e in serata l'iniziativa “Manciannu Strada - Strada”, la degustazione delle prelibatezze locali, tra le manifestazioni collaterali in segno di benvenuto ai visitatori in occasione dell'evento sportivo. 

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com