Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Varie / 25 settembre

Il Campionato Siciliano Slalom incrocia il Tricolore

Domenica 27 settembre la 25° edizione del Rocca di Novara sarà valida oltre che per il Campionato Italiano anche come terza prova del Regionale e per la  Coppa di Zona. Attesi i migliori piloti di specialità


Comincia con la 25° edizione dello Slalom Rocca di Novara, organizzato da Top Competition, il tris di gare tricolore “tra i birilli”  che si correranno quest’anno in Sicilia. In virtù della rimodulazione dei calendari dovuta all’emergenza Covid 19, infatti, si disputeranno a seguire il 18° Slalom dell’Agro Ericino e il 25° Torregrotta - Roccavaldina . L’occasione per i piloti locali sarà veramente importante per potersi confrontare con i migliori d’oltre stretto e poter ambire in varie graduatorie a rincorrere entrambi titoli.


“Ci siamo fatti trovare pronti - ha commentato il delegato Aci Sport Sicilia Armando Battaglia  - e quando è stato il momento di modificare il calendario, non potendosi organizzare gare nelle zone più colpite dalla pandemia, abbiamo dato la massima disponibilità seguendo tutte le disposizioni vigenti affinché la Sicilia potesse ospitare quante più gare possibile per raggiungere un numero congruo a livello nazionale. La qualcosa, e di questo siamo molto contenti, permetterà ai piloti Siciliani di potersi confrontare con l’elite della specialità per ben tre volte sul nostro territorio”


 

Dopo le prime due gare disputate, guidano appaiati la classifica assoluta del Campionato Siciliano i trapanesi Giuseppe Giametta e Girolamo Ingardia, entrambi al volante delle scattanti vetture di classe E2SS 1150, rispettivamente la Formula Gloria B4 e la Ghipard Suzuki. Li seguono in classifica un plotone di Radical SR 4, tutte 1600, guidate dall’under Michele Poma, dal campione in carica Emanuele Schillace e dall’esperto Nicolò Incammisa.


Nelle altre categorie: In gruppo Racing Star spicca in 2000 Lorenzo Bonavires, protagonista anche nel 2019 con la Renault Clio Rs, in 1600 Sergio Castellese su Peugeot 106 Rally e in 1400 Michela Puntonieri anche lei su Peugeot 106 R, attualmente seconda della classifica della coppa femminile che vede al momento primeggiare Caterina Cammarata, con una vettura simile ma di classe N1400. In Rs Plus 2000 primeggia al momento Marco Segreto su Renault Clio Rs, mentre in 1600 guida la classifica Angelo Danilo Russo sull’apprezzata Peugeot 106 R.


In gruppo N la pattuglia di Peugeot 106 ha come leader in classe 1400 Calogero Notaro Vitanza e in 1600 Massimo Simonte. Salvatore Campione con la Renault Clio Rs fino a questo momento è il principale protagonista della classe 2000.


Per quanto riguarda il gruppo A, in classe 2000 assolo di Tommaso Burgio su Reanault Clio, mentre in 1600 è  Salvatore Burgio con La Peugeot 106 Rally in vetta alla classifica. Bella lotta per  quanto riguarda la classe 1400 dove sono appaiati in testa Enrico Valenti e Calogero Bellavia entrambi con le 205 Rally della casa del Leone. Giovanni Ippolito è primo in classe 1150 con la Fiat Seicento Sporting.


Fra le varie classi del Gruppo Speciale spiccano l’eterno Alfredo Giamboi in classe S6 su Fiat X1/9 e Rosario Rattenuti con la Fiat A. 112 Abarth in S 3. Gli altri leader sono: Davide Giorgianni su Peugeot 106 R in S 5, Salvatore Messina su Peugeot 205 in S 4, Agostino Bonsignore su A. 112 Abarth in S2 e Andrea La Corte su Fiat 500 in S 1.


Per quanto riguarda i Prototipi si conferma leader di classe P1 Emanuele Campo con la Fiat 126.


Anche nel Gruppo E1 Italia la Peugeot 106 Rally è grande protagonista della classe 1600. A prevalere dopo le prime due gare è Giuseppe Imparato, mentre nella classe 1400 come nel 2019 si conferma protagonista Francesco Morici con la Fiat Cinquecento Sporting.


Infine per quanto riguarda i prototipi con i motori moto di Gruppo E2 SH, gli attuali leader sono Francesco Maltese con la Fiat 500 Suzuki in classe 1600, Antonio Gentile sempre su Fiat 500 Suzuki in 1400 e  Antonio Di Giorgio con la Fiat 126 in classe 1150.


I primi due appuntamenti del Campionato Siciliano, ovvero lo Slalom Altofonte - Rebuttone e lo Slalom dei Marmi a Custonaci hanno avuto coefficiente 1,5. IL 25° Slalom Rocca Di Novara sarà il primo della stagione a coefficiente 2 e quindi potrà avere un impatto evidente sulle graduatorie di tutte le classi.

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com