Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Pista / 22 settembre

Diego Di Fabio sfiora il podio a Vallelunga

Nel quarto round della MINI John Cooper Works Challenge PRO il pesarese è arrivato vicino al terzo posto in gara uno, ma ha faticato nella seconda sfida. Monza sarà ora l'ultimo round


Weekend impegnativo per la Squadra Corse Angelo Caffi all'Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga, dove Diego di Fabio ha prima sfiorato il podio in gara uno e ha poi dovuto sudare le proverbiali sette camicie in gara due.


Il pilota pesarese, campione della serie LITE in carica, ci ha messo tutta la sua stoffa per ottenere un risultato di prestigio, e dopo un attento lavoro di messa a punto nel corso delle prove libere, in qualifica ha sfruttato alla grande il set di gomme nuove andando a chiudere con il quarto miglior tempo (1'47.653) non distante dalla prima fila.


Motivato a vendere cara la pelle, in gara uno Di Fabio è partito lancia in resta per conquistare un posto sul podio, ma la gara si è rivelata particolarmente frammentaria. Fermata con bandiera rossa, è ripresa nuovamente dalla griglia di partenza per un'ultima parte sprint e Di Fabio ha saputo resistere con caparbietà difendendo la quarta posizione fino sotto alla bandiera a scacchi e replicando il miglior risultato stagionale conquistato nel round di apertura al Mugello.

Meno positiva gara due. Il portacolori della Squadra Corse Angelo Caffi è scattato più arretrato, per effetto dell'inversione di griglia, e dopo una prima parte sostanzialmente lineare ha sofferto un calo della resa degli pneumatici che lo hanno costretto a lasciare qualche posizione. Di Fabio ha tagliato il traguardo in nona piazza.


“Non è stato esattamente il weekend che mi aspettavo – ha commentato al termine, - dopo le qualifiche avevo buone sensazioni e speravo che anche il passo gara avrebbe confermato quello che siamo riusciti a mettere in pista sul giro secco. Gara uno è stata anomala, con l'interruzione e la ripartenza, e non ha consentito di avere dei reali riscontri, ma sono riuscito comunque a fare una buona gara. In gara due, dopo i primi giri, ho iniziato ad andare un po' in difficoltà, forse per il bilanciamento. Ho faticato, ho dovuto cedere qualche posizione e sicuramente ho chiuso più indietro di dove avrei voluto”.


Il prossimo round, l'ultimo della stagione 2020, si svolgerà all'Autodromo Nazionale di Monza nel weekend del 16-18 ottobre.


 

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com