Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Karting / 24 novembre

L'over Alfio Messina a sorpresa nel karting a di Capo d'Orlando

Fuori Nania quando era in testa e penalizzato Pinizzotto in Kz 2 è così risultata la 125 kzn la gara più veloce di giornata. Giuseppe Ranvestel che è stato Champion Day si è laureato Campione assoluto Karting Sicilia 2019


Weekend impegnativo, per i 64 piloti protagonisti a Capo d’Orlando delle finali regionali  circuiti cittadini, a causa delle condizioni climatiche variabili che hanno reso assai ardue le scelte dei team, con la pista che è stata alternativamente dichiarata asciutta o bagnata.


Nella gara più veloce si è imposto il catanese di Mascali  Alfio Messina, che ha chiuso i 15 giri del circuito di quasi un chilometro, ricavato sul lungomare Ligabue in 6'47”030. Ottima la sinergia fra karting Sicilia e gli organizzatori locali Paolo Starvaggi  e Rosario Galipò che sono riusciti a gestire al meglio la situazione imprevedibile.


Successi nelle altre classi  per Serio nella 125 TAG Senior, Scardino nella 100 Amatoriale, Ciminino nella 125 Tag Senior, De Luca nella 125 Day, Ranvestel nella 125 Over, Sabella nella 125 Under, Di Pisa nella 125 Senior, Pinizzotto nella 125 kz 2, O.Messina 125 kzn under, Mineo 60 Mini kart, Ligotti nella 125 Day.


E’ stato il tempo instabile a rendere la gara orlandina particolarmente interessante per l’audace pubblico  che ha voluto comunque, con grande passione, essere presente attorno al circuito.


A fine gara il vincitore Alfio Messina ha dichiarato:- “Ero qui solo con l’intento di preparare l’imminente impegno di Battipaglia per i Campionati Italiani a squadre e sfruttando le condizioni instabili che mi piacciono in particolar modo, mi sono ritrovato a fare il miglior tempo assoluto. Sono quindi molto contento e spero che questa mia prestazione possa essere da stimolo a tutta la delegazione Siciliana”.  

Dopo le prove cronometrate disputate sotto una pioggia battente, i piloti sono rientrati in pista per le finali con un po’ di anticipo, sfruttando il momento in cui tempo è stato più clemente.


La prima bandiera a scacchi è andata nella 125 Tag senior al cefaludese della SS Racing Alessandro Serio che ha vinto in 8’15”090. Secondo Santo Castiglia a 3”581 dal vincitore; di Angelo Leotta il giro più veloce in 31”825.


Bagarre in 100 Amatoriale con Michele Pezzimenti e Giuseppe Serio attardati per un contatto. Ne ha approfittato l’ennese di Nicosia Salvatore Scardino che ha chiuso la sua prova in 8’20”973. A Pezzimenti, che comunque è risultato campione regionale 2019 della classe, l’onore del giro più veloce in 30” 829.


Nella 125 Tag Junior dominio assoluto di una altro cefaludese Giuseppe Cimino (anche lui campione regionale 2019) che si è imposto col tempo di 8’05”595 e la migliore prestazione sul giro in 31”085.


Imprendibile in 125 Club over il bagherese Giuseppe Ranvestel che, malgrado una partenza non fulminea, si è riportato al comando a suon di giri veloci fermando il cronometro al terzo su 28”450. Bellissima la lotta per la piazza d’onore che ha visto prevalere l’alcamese Gaetano Butera rispetto al calabrese di Palmi Domenico Cannistrà. Ranvestel, che con questo successo ha suggellato una stagione da grande protagonista, ha chiuso la sua gara in 7’22”745.


Velocissimo l’under trapanese di Catellammare del Golfo Mario Sabella, che ha vinto la 125 Club under in 6’57”77 , fermando il cronometro del giro più veloce su 26”789. Debutto incoraggiante in categoria per Gabriele Aglieri Rinella che ha colto un ottimo secondo posto a circa 13 secondi dal vincitore.


11 piloti al via della 125 Day; ha vinto l’alcamese Tommaso Ligotti in 7’19”058;  Carmelo La Maestra e Emilio De Luca, che è campione regionale 2019, hanno completato il podio. Antonio Nocifera è stato l’autore del best lap in 27”581.


Passerella per il più piccolo dei campioni regionali Mario Mineo che ha vinto la 60 Minikart in 4’26”108( su 8 giri). A soli 15 millesimi di secondo è giunto Salvatore Sardo che ha realizzato il giro più veloce in 32”489.


Incredibile l’epilogo della gara mista 125 kz 2 - 125kz n under. Il messinese di Roccavaldina Salvatore Pinizzotto ha “toccato” il milazzese Salvatore Nania che ha rotto una maglia della catena dando via libera in gara e nel campionato al palermitano di Belmonte Mezzagno Antonio Cavallotti. Il più veloce è risultato comunque l’under Orazio Messina in 6’47”349. A Nania è andato l’onore del record di giornata sul giro compiuto il 26”084.


Appuntamento col trionfo ed è il terzo consecutivo (Mascali, Triscina) fra strada e pista per il catanese di Mascali Alfio Messina. Alle sue spalle malgrado il giro più veloce corso in 26”262 il calabrese Damiano Falco.


Nella Foto 1: Giuseppe Ranvestel (125 Club Over) e nella foto 2 fasi della kz 2

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com