Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Karting / 20 ottobre

Giametta show nel karting a Mazara del Vallo

Il beniamino di casa dà spettacolo fra  le strade amiche trionfando nella gara più veloce a cui hanno preso parte i big della 125 Kz 2 e 125 Kzn under. Francesco Fontana (125 Clu Under) è Champion Day


Grande festa di sport a Mazara del Vallo in occasione del VII° Trofeo Karting Città di Mazara e VI° Trofeo Città del turism,o che è stato valido come prova conclusiva del campionato Italiano dei circuiti cittadini, nonché settima prova del regionale.


Settantadue i piloti al via divisi in dieci categorie hanno animato la manifestazione che ha avuto un grande successo di pubblico. Il vincitore Giuseppe Giametta (Kz2) che ha chiuso la sua prova in 5”39”267 segnando il giro”record” in 27”896, ha preceduto sul traguardo il marsalese Gaspare Scurti (Kzn under). Successi nelle altre classi per: Moscarelli nella 125 Kzn over, Aglieri Rinella 125 Tag, Fontana 125 Club under, Di Pisa 125 Club senior, Galioto 100 Amatoriale, Ranvestel 125 Club over, Minaudo 125 day, Puglisi 60 Minikart, La Rocca Monaco Kart

Dopo il giro del piccolo Gaspare Brelich di appena 5 anni in veste di apripista, subito spettacolo con i big della classe 125 kzn over. A scattare avanti è stato  il palermitano del “Ruffino kart” Tiziano DI Maio che ha bruciato al via il favorito del team Arini, Giuseppe Moscarelli anche lui palermitano ma di Roccamena. Primi giri al fulmicotone finché con un sorpasso perentorio Moscarelli si è portato al comando mantenendolo fino al traguardo; 5’53”2949 il suo tempo totale e 28”440 la migliore prestazione sul giro. Di Maio secondo all’arrivo con un gap di 1”960 ha preceduto il ternano Ernesto Galli.


Nella categoria senza cambio, la 125 Tag a sfidarsi sono stati 8 piloti. Sul traguardo lo junior termitano le Gabriele Aglieri Rinella del Team Antonello Kart ha preceduto con il tempo di 5’58”528 il compagno di scuderia anche lui Junior Giuseppe Cimino di Cefalù che nel corso del quinto giro ha fatto registrare il miglior tempo in 29”212. Fra i senior il migliore è risultato l’altro cefaludese Pippo Garbo sempre dell’ Antonello Kart.


Undici piloti hanno disputato la 125 club under con Francesco Fontana del Team Ganci che ha mantenuto la testa della gara sin dall’inizio e chiudendo i dodici giri in 5’51”708. Secondo con un ritardo di 999 centesimi è risultato Mario Sabella, trapanese di Castellammare del Golfo del I.F. Racing, terzo il locale Salvatore Asaro del team Giametta. Il miglior tempo sul giro è stato stabilito da un altro pilota locale Vincenzo Giametta dell’ omonimo team in 28”566.


Impresa di Rosario Di Pisa, vincitore della classe 125 Club senior malgrado la penalizzazione di 10 secondi che gli è stata comminata dagli attenti giudici assieme al trapanese di Santa Margherita Belice Rocco Di Carmine poi giunto quarto. Di Pisa driver di punta del team Pirrotti a suon di giri veloci, il migliore dei quali è stato il nono in cui ha fermato il cronometro su 28”796, ha recuperato “alla grande” fino a chiudere la sua gara in 6’00”827. Secondo è risultato il palermitano di Misilmeri Gerardo Orlando (Antonello Kart), terzo il monrealese Enzo Caravà (Monreale Kart).

Appassionante anche la 100 Amatoriale che dei sette piloti al via ha visto prevalere di soli 230 centesimi il palermitano Antonino Galioto del Team Cerchia rispetto al marsalese Fabio Russo del Team Arini. Galioto ha chiuso la sua prova sui 12 giri in 6’00”229. L’ericino Michele Pezzimenti, quarto al traguardo ha realizzato il “best lap” in 29”568.


Gara in solitaria per il palermitano di Bagheria Giuseppe Ranvestel nella classe 125 Club over dove si è in posto in 5”51”589 facendo segnare all’undicesimo passaggio il miglior rilevamento parziale in 28”775. Con oltre sei secondi di distacco sul podio anche il monrealese Pietro Giaccone e il trapanese di Paceco Salvatore Anelli.


Per quanto riguarda i “neofiti” della categoria 125 day che ha visto otto piloti al via è stato Roberto Minaudo trapanese di Valderice ad avere la meglio con il tempo di 5’58”019 rispetto al compaesano Alessio Foritano che ha però realizzato il giro più veloce in 29”151.


Emozionante anche la gara della classe 60 minikart che si è risolta proprio sul finire a vantaggio dell’ennese di Calascibetta Matteo Puglisi vincitore su 8 giri del circuito in 4’29”220. Lo stesso Puglisi che ha preceduto Diego Di Maggio e Filippo Lazzaro, ha fatto segnare il miglior giro in 32'057.


Successo annunciato, come anticipato, di Giuseppe Giametta nella gara “clou” in cui si sono affrontati i piloti della 125 Kz2 e quelli della 125 Kzn under. Il pilota di casa ha onorato la “sua gara” rinunziando a partecipare ad una prova contemporanea del Campionato Siciliano Slalom che lo ha visto impegnato per tutta la stagione e ha avuto ragione raccogliendo l’affetto del caloroso pubblico. Gaspare Scurti giunto al traguardo con oltre sei secondi di ritardo da Giametta ha comunque ottenuto il successo in kzn under chiudendo la sua prova in 5’45”906.


Fra gli otto driver della Monaco Kart è stato l’alcamese Maurizio La Rocca a mettersi in luce chiudendo la sua prova vittoriosa in 6’03”057 davanti al palermitano Claudio Giuliano giunto al traguardo con 304 centesimi di ritardo malgrado aver ottenuto il giro veloce in 29”519


Quest’ultima gara  è stata preceduta da una passerella in kart di alcuni rappresentanti della giunta comunale, fra i quali il vicesindaco e Assessore allo Sport Vito Billardello.


Chiusura come sempre con la festa dei podi e l’assegnazione del titolo di Champion Day.

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com