Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Pista / 18 settembre

Alessio Salaroli e Silvia Simoni portano in alto la Squadra Corse Angelo Caffi

Il giovane centauro forlivese è ai piedi del podio a Varano nel Challenge Kawasaki Ninja 400 mentre Silvia Simoni chiude con un secondo e un quarto posto la gara di casa della Mini John Cooper Works Challenge Lite a Vallelunga


Weekend sicuramente positivo per i colori della Squadra Corse Angelo Caffi, che ha potuto festeggiare degli ottimi risultati con i propri portacolori impegnati su due e quattro ruote all'Autodromo Riccardo Paletti di Varano de Melegari e all'Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga.

Sul circuito parmense, il giovanissimo Alessio Salaroli ha concluso la sua prima stagione in un campionato di moto dopo i risultati ottenuti con le minimoto. Arrivato a Varano carico di determinazione, Salaroli ha subito messo in pista tutta la sua grinta per chiudere il Challenge Kawasaki Ninja 400, la serie entry level inserita all'interno del programma Wheelup MES Motoestate, con un risultato di spessore.


Al termine delle qualifiche ha portato la sua Kawasaki #23 al quindicesimo posto, quinto di Challenge, con il crono di 1'17.219. Obbligato ad una gara in rimonta, il rider forlivese non si è certo tirato indietro e ha disputato una gara di grande livello, realizzando alcuni sorpassi mozzafiato che gli hanno permesso di artigliare la top ten, con il decimo posto assoluto, e il quarto posto tra gli iscritti al Challenge Kawasaki 400.


«Sono molto soddisfatto – ha commentato Salaroli, – non era una gara facile, ma alla fine ho chiuso quarto nel Challenge che è un buon risultato. Ho patito dei problemi al cambio per tutto il weekend, ma in gara sono riuscito a mettere a segno una bella rimonta, ho corso per la maggior parte del tempo in bagarre e quindi mi sono divertito molto. Non è mai facile quando devo partire indietro, ma con una buona partenza e con la giusta determinazione il risultato è arrivato».

Altrettanto positivo anche il weekend di Silvia Simoni, impegnata sul circuito di casa a Vallelunga nel penultimo atto della Mini John Cooper Works Challenge Lite, gara inclusa all'interno dell'ACI Racing Weekend che ha portato sul tracciato romano moltissimi tifosi. La Simoni ha subito dimostrato di avere grande dimestichezza sulla pista intitolata a Piero Taruffi, segnando il secondo tempo in entrambe le sessioni di libere. In qualifica, pur rallentata dal traffico che non le ha consentito di esprimere il suo potenziale al meglio, Silvia ha chiuso con il terzo tempo, sfruttando con esperienza la scia delle vetture davanti a lei per ottenere una prestazione consistente.


Frammentata gara uno, interrotta per incidente e quindi ripresa con una nuova procedura di partenza. Partita in seconda posizione, Silvia si è difesa con grande determinazione, ma il degrado degli pneumatici nella seconda parte di gara l'ha costretta ad alzare il piede per chiudere ai piedi del podio, in quarta piazza.


Decisa a riscattare davanti al suo pubblico la prestazione di gara uno, in gara due la driver romana è partita con il coltello tra i denti dalla quarta piazza in Lite. Silvia ha subito impostato un ottimo passo, salendo in terza posizione intorno alla metà gara. In bagarre con la vettura #69, la Simoni si è infilata con maestria alla Soratte salendo al secondo posto. L'ingresso della safety car a pochi minuti dalla fine ha ricompattato il gruppo, ma alla ripartenza, con due giri ancora da disputare, un contatto con la#69 entrata da dietro ha obbligato entrambi in testacoda. La gara è stata così congelata al giro precedente e Silvia ha potuto festeggiare un ottimo secondo posto in Lite.


«È stato davvero un momento molto significativo per me salire sul podio nella gara di casa – ha commentato al termine, – in una gara due così rocambolesca dove ho dovuto sicuramente sudare il risultato costruito giro dopo giro e dove niente era scontato. Nel complesso è stato il weekend migliore della stagione fino ad ora e mi ha restituito una grande fiducia per l'ultimo round dell'anno».

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com