Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Salita / 20 agosto

Vesuvio in Umbria a pieno regime

Nappi conferma la sua presenza con l’Osella PA 30 recuperata, Vacca con la PA 21 nuovamente al 100%, Loffredo sempre al al Top con la MINI TD e tanti altri  protagonisti  dal 23 al 25 agosto a Gubbio al Trofeo Fagioli


 Il sodalizio partenopeo si presenta alla nona prova del CIVM a ranghi compatti, saranno infatti ben 20 fra moderne e storiche le vetture sotto i colori vesuviani che prenderanno parte a Gubbio al 54° Trofeo Fagioli.  


A  comunicare euforico la sua partecipazione è stato personalmente Piero Nappi che tramite i social ha ringraziato apertamente il Team Catapano  per il lavoro fatto celermente sulla sua Osella dopo la toccata di Popoli. Grazie all’exploit sul Terminillo il morale era veramente alto e  la voglia di far bene anche in Abruzzo era evidente a tal punto  di forzare tanto, troppo come lui stesso ha ammesso dimostrando ancora una volta di sentire le gare oggi come sempre con grande agonismo.  A Gubbio comunque potrà dire la sua, per una gara di vertice.

Stesse ambizioni motivano Giuseppe Vacca, il giovane sassarese che potrà contare sulla sua  Osella PA 21, questa volta del tutto ripristinata rispetto alla precedente partecipazione di Rieti, quando l’intervento della PACO 74 era stato provvidenziale per la partecipazione, ma non del tutto definitivo. In questa occasione Vacca, sicuramente competitivo, potrà tornare a insidiare i leader di campionato, come per altro era riuscito a fare spesso nel corso della stagione.


Altre Sei Sport Car prenderanno parte al Trofeo Fagioli sotto le insegne partenopee: due Osella 2000, la PA  20 guidata da Tommaso Carbone e la CN motorizzata BMW di Ciro Riccio, due le 1400, l’Osella del Team Puglia di Nivola e la Radical SR 4 del beneventano Eugenio Barbone, lontano quest’anno dalle gare per impegni di lavoro.  Due anche i “millini”, pure Osella per Michele Carbone già convincente ad Ascoli e Radical per il siciliano Andrea Pace sempre più convinto delle sue possibilità dopo le partecipazioni in rapida sequenza al Terminillo, in Sila e in Abruzzo.

E’ pronto all’ennesimo show tornando alla guida della MINI John Cooper Works, Giovanni Loffredo dopo la parentesi di Popoli in cui con la Osella Pa 20 ha dato alla Vesuvio ancora una volta grande soddisfazione con il successo in gruppo CN.


Dopo le uscite calabresi di Morano e Luzzi, torna a Gubbio, Gabiele Mauro alla guida della bellissima Porche 997 GT3,con la quale lo scorso anno ottenne la vittoria di classe GT Cup oltre 3000.


Per quanto riguarda le auto derivate di serie, ci sarà con la Renalult Clio, il coriaceo Antonio Vassallo in corsa per il podio in campionato  dove attualmente  è terzo in classe 2000 del gruppo  RS , in E1 Italia oltre 2000 fa il debutto stagionale nel CIVM Manlio Del Pizzo con la Renault 5 Turbo. Confermata anche la presenza in gruppo A 2000 di Franco Urti con la sua bella Alfa 147. Margherita Vezzosi rappresenterà la quota “rosa” in gruppo RS Plus col Peugeot 1400.


Prova umbra anche per il tricolore Bicilindriche, saranno presenti a Gubbio, sicuramente protagonisti in classe 700 Francesco Mascolo, Luigi Fusco e Matteo Medaglia.


Per quanto riguarda le auto storiche, oltre al sempre tenace veterano Gennaro Ventriglia sulla Fiat X1/9 , ci saranno Carlo Mascolo con la Fiat 590 Giannini e Michele Mascolo col la Fiat 500 Giannini.


Il 54° trofeo fagioli entrerà nel vivo venerdì 23 agosto con le verifiche tecniche e sportive, sabato 24 i due turni di prove a partire dalle 9.30 e domenica 25 alla stessa ora lo start di gara 1 cui farà seguito gara 2 

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com