Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Salita / 27 giugno

9 alfieri per la Scuderia Vesuvio ad Ascoli

Il sodalizio partenopeo il 29 e 30 giugno sarà impegnato alla 58°Coppa Paolino Teodori 6° round del Campionato Italiano Velocità Montagna per proseguire una stagione densa di successi. Presenti anche alla Santo Stefano – Gambarie


Anche il prossimo weekend si preannuncia assai intenso per i piloti della Scuderia Vesuvio, pronti a dare battaglia su più campi di gara. A carpire l’attenzione degli appassionati “followers” saranno in primo luogo i driver di vertice, il giovane Giuseppe Vacca con la bella Osella PA 20 curata da Paco 74 e l’esperto salernitano Giovanni Loffredo che continua ad eccellere con la MINI assistita dalla Ac Racing.  Il 23enne sassarese arriva sul colle San Marco in testa alla classifica di Campionato Italiano della classe 2000 e quarto della assoluta solo a un punto e mezzo dal secondo posto. La chiave di lettura di questo exploit, impensabile ad inizio di stagione, è senz’altro data dal rendimento costante del pilota che dimostra grande maturità rispetto alla sua età, tenendo a freno la voglia di strafare, sfruttando al massimo le situazioni e perché no anche le “incertezze” di altri più accreditati contendenti. Ad Ascoli quindi Vacca, pur presentandosi come outsider, è da annoverare fra i possibili pretendenti al podio.

Di certezza bisogna parlare in riferimento al grande Giovanni Loffredo, pronto per suonare la sesta sinfonia, con la MINI JWC Turbodiesel 2.0, che ha dato prova di poter adattare, forte delle sua esperienza, a tutte le diverse variabili meteo, asfalto, dislivello con massimo rendimento. Da lui si attende l’ennesima prova avvincente, levandosi ulteriori soddisfazioni nel misurasi anche con le MINI di classi diverse per comprendere i limiti, se mai ce ne fossero, o i vantaggi di questa versione.


Fra i big della 58°Coppa Teodori ci sarà il veterano della Vesuvio Pietro Nappi, che continua l’affiatamento con l’ Osella Pa 30 Judd da cui si aspetta molto, ma che fino ad adesso non gli ha consentito le gioie che un driver del suo calibro merita.

Lo schieramento  delle Sport Car con i colori della Scuderia  campana in questo weekend, oltre all’ ennesima  presenza di “Nivola” con l’Osella 1400 del Team Puglia, sarà rafforzato dalla partecipazione di altre 2 Osella, una 2000 per Tommaso Carbone e una 1000 per Michele Carbone entrambi al debutto stagionale nel CIVM.


Per quanto riguarda le auto derivate di serie, nell’affollatissima classe 2000 del gruppo RS, ci sarà con la Renalult Clio, Antonio Vassallo sempre pronto a dare battaglia, mentre in E1 Italia 1600 fa il debutto stagionale nel CIVM Giuseppe Eldino. Quota rosa infine per la Scuderia Vesuvio, grazie a Margherita Vezzosi presente in gruppo RS Plus col Peugeot 1400.


La 58° Coppa Paolino Teodori entrerà nel vivo venerdì 28 giugno con le verifiche tecniche e sportive, sabato 29 i due turni di prove ufficiali e domenica 30 le due gare con lo start della prima macchina fissato alle 9.30.


Alla Santo Stefano – Gambarie, gara non titolata, ma che grazie all’intervento dell’ AC Reggio Calabria potrebbe tornare  ad esserlo, saranno presenti Francesco Ferragina e Vittorio Grandinetti. Il pilota catanzarese reduce dalla bella prestazione di Morano, con la sua la sua Elia Avrio ST09 Evo 18, punterà dritto alla vittoria assoluta, mentre Grandinetti , proverà a  bissare il successo di classe 1600 con la Alfa 33 dopo averlo centrato nello slalom disputato su queste strade appena lo scorso weekend.


 


 


 

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com