Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Campionato Italiano Rally storiche / 20 giugno

Da Zanche cerca la rivincita al Rally Lana su Porsche gruppo B

Il 22-23 giugno il pilota valtellinese già campione italiano ed europeo affronta in Piemonte il quinto round del Campionato Italiano Rally Auto Storiche dopo la forzata rimonta al Campagnolo tornando al volante dell'estrema e sofisticata 911 SC/RS del team Pentacar al fianco del navigatore De Luis

Bormio (SO) / Colico (LC). Lucio Da Zanche dà appuntamento al 9° Rally Lana Storico dal 22 al 23 giugno per la rivincita. Il driver di Bormio, già pluricampione italiano ed europeo, riprende gli impegni nel Campionato Italiano Rally auto storiche e nel quinto round stagionale, con base a Biella, ritrova il navigatore Daniele De Luis, assente al Campagnolo, nell'abitacolo della Porsche 911 gruppo B gommata Pirelli e preparata dal team Pentacar con la collaborazione tecnica di NTP. Il portacolori deIla scuderia Rally Club Team Isola Vicentina cercherà di battagliare per il podio con l'estrema GT da rally tedesca che agli ordini del team principal Maurizio Pagella e dei giovani cugini Melli la factory di Colico ha completato a fine marzo. Da Zanche era stato subito protagonista di un brillante esordio al Rally di Sanremo, concluso al secondo posto assoluto, ma all'appuntamento al Rally Campagnolo ha dovuto rimontare da 15esimo a quinto per una sfortunata doppia penalità rimediata nelle prime prove. Al Rally Lana il campione valtellinese vanta due secondi posti, l'ultimo proprio lo scorso anno con la precedente 911 gruppo B utilizzata, e una spettacolare vittoria, colta nel 2016 sulla 911 RSR di secondo raggruppamento al culmine di una delle prestazioni da lui stesso inserite tra le “perle” della sua carriera.

Così commenta Da Zanche alla vigilia dell'evento piemontese che tra l'altro ha fatto il “pieno” di iscritti: “Le mie ultime partecipazioni al Lana sono state esaltanti, ma ogni gara, in particolare nei rally, fa storia a sé. Dobbiamo concentrarci al massimo perché la concorrenza è sempre più numerosa e soprattutto competitiva, quindi tutta la squadra dovrà dare il 110%. E poi attenzione ai minimi particolari: con una battuta posso dire che ci siamo dotati anche di clessidra e pallottoliere per evitare le sviste del Campagnolo! Questo appuntamento è tra i più belli e tra i più sentiti in assoluto dal pubblico. Proprio questo, insieme al fatto che, al contrario del Campagnolo, dove ero alla 'prima' sulla gruppo B, lo scorso anno ho già affrontato il Lana con una Porsche della stessa categoria, ci dà ulteriori motivazioni e alcuni riferimenti in più in vista del duro lavoro che ci aspetta”.


Oltre a Da Zanche, con le Porsche gestite da Pentacar saranno in gara pure “MGM” - Marco Torlasco nel Terzo raggruppamento e i già titolati Antonio Parisi e Giuseppe D'Angelo nel Primo. Sabato 22 giugno il Lana Storico scatta alle 16.00 dal centro commerciale “Gli orsi” a Biella, dove farà ritorno per l'arrivo domenica 23 alle 14.00 dopo la disputa di 10 prove speciali, tutte su asfalto: 6 sabato (due passaggi, dei quali il secondo in notturna, sulle “Baltigati”, “Noveis” e “RomaninaDue”) e 4 domenica (“Valdengo” e “Campore” ripetute), per un totale di 119,96 chilometri competitivi sui 364,47 previsti in totale dal rally piemontese.

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com