Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
International GT Open / 26 maggio

Rovera mira a Spa dopo il ko di Hockenheim in GT Open

Il 23enne driver varesino guarda al riscatto nell'appuntamento in programma tra due settimane alla luce dello sfortunato esordio sul tracciato tedesco al volante della Mercedes-AMG di Antonelli Motorsport

Hockenheim (Germania). L'obiettivo di Alessio Rovera nell'International GT Open è già puntato sul terzo round del 7-9 giugno prossimo a Spa, pista “amica” del giovane driver varesino, che sulla Mercedes-AMG GT3 del team Antonelli Motorsport condivisa con Daniel Zampieri cercherà il riscatto alla luce del doppio ritiro che l'equipaggio tutto italiano ha dovuto subire nel weekend appena disputato a Hockenheim. Davvero sfortunato l'esordio sulla pista tedesca per Rovera, che pure si era qualificato con riscontri positivi nelle prove ufficiali del sabato e si era posizionato in terza fila sulla griglia di partenza di gara 1. Purtroppo la stessa gara 1 è durata davvero poco per la Mercedes numero 6 della scuderia emiliana, appena un paio di minuti: dopo un giro Alessio è infatti stato speronato da un altro pilota, che lo ha centrato arrivando lungo nel punto più veloce del circuito tedesco. Il pilota varesino, del tutto incolpevole, ne è uscito indenne, mentre la vettura ha riportato ingenti danni in particolare nella zona del posteriore destro. L'Antonelli Motorsport si è immediatamente attivata per ripristinarli, riuscendo a riportare la vettura in pista domenica mattina per la seconda qualifica. Purtroppo, però, anche in gara 2 Zampieri e Rovera sono stati costretti al ritiro, in questo caso a metà gara per problemi allo splitter anteriore dopo che già dalle prime fasi della corsa la vettura soffriva delle vibrazioni nella stessa zona del componente aerodinamico.

Rovera ha dichiarato al termine del fine settimana tedesco: “Senza dubbio non è stato un weekend fortunato. Abbiamo lavorato molto nelle prove libere per riuscire a ovviare alla mancanza di aderenza che pativamo all'inizio e siamo riusciti a trovare una discreta competitività, ma in gara 1 tutto è stato vanificato quando sono stato speronato. Il team è stato super nel ripristinare la macchina lavorando pure di notte, però anche in gara 2 le cose non sono andate come speravamo. Quindi sguardo in avanti e concentrazione già rivolta al prossimo appuntamento in programma a Spa, tracciato esaltante dove avremo l'immediata occasione per il riscatto”.

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com