Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Salita / 3 maggio

Motori in moto alla "XXXV Coppa Val D'Anapo Sortino”

Alle 9.30 di sabato 4 maggio scatteranno le ricognizioni del 3° round di Trofeo Italiano Velocità Montagna, 2° di Tricolore “Bicilindriche” e 1° Campionato Siciliano. Parlato “occasione importante in cui la città crede”


Accende i motori la 35^ Coppa Val d’Anapo Sortino, sabato 4 maggio alle 9.30 partirà la prima delle due salite di ricognizione del tracciato per i concorrenti che dopo le verifiche saranno ammessi al via. Due passaggi sui 5.750 metri del guidato ed impegnativo tracciato che uniscono le rive del fiume Anapo e Sortino, che serviranno ai piloti per decidere le migliori regolazioni da adottare sulle auto in vista delle due salite di gara che dalle 9 di domenica 5 maggio, decideranno la classifica della competizione meticolosamente organizzata dallo staff dell’Automobile Club Siracusa.


L’evento sportivo è particolarmente radicato sul territorio dell’intera provincia di Siracusa, ma in particolare è sentito a Sortino, città completamente coinvolta e sede del quartier generale, del paddock e sede delle verifiche. -“Sortino continua ad essere al fianco di una competizione di cui la città condivide valori, obiettivi ed ambizioni - ha dichiarato il primo Cittadino Vincenzo Parlato - l’edizione 2019 vede tre validità importanti tra cui un tricolore. La gara è un’occasione importante in cui la città crede. Un’opportunità per scoprire le bellezze del nostro territorio che vanno oltre quelle maggiormente note del sito UNESCO di Pantalica e dell’affascinante fiume Anapo. Sortino è arte cultura, architettura e tradizione, tanti aspetti da scoprire in occasione di una competizione dalla lunga storia che guarda avanti”-.

-“Un impegno che con le verifiche inizia a concretizzarsi - spiega Sergio Imbrò Presidente Commissione Sportiva AC Siracusa - il nostro sodalizio lavora da mesi al fianco dell’ASD Promotor Sport per preparare il week end di gara. Ospitare tre titolazioni su un tracciato molto apprezzato  per la sua spettacolarità ma anche per la selettività è certamente un motivo di orgoglio e una responsabilità nel cercare di rendere il più piacevole possibile la permanenza a Sortino dei tanti piloti, delle squadre, ma anche del numeroso pubblico, quest’ano addirittura atteso in numeri più alti. Sono tanti i nomi candidati al ruolo di protagonista ed a caccia di punti per le tre validità”-.


Tra i protagonisti alcuni pareri della vigilia: Luca Caruso (Osella PA 2000 Honda): “Un tracciato che non permette imperfezioni, il compromesso assetto/erogazione motore è fondamentale, occorre avere una vettura molto precisa poichè la sede non è molto larga. Ho corso qui 2 anni fa con la Radicale e sarà la prima volta con la PA 2000”-.


 


Adriano Scammacca: “Per la prima volta sull’Osella PA 21, un esordio piuttosto impegnativo su un tracciato come quello di Sortino. Ma proprio il tracciato impegnativo sarà motivo per cercare di capire in fretta la nuova auto curata dal Team Catapano”-.


La gara assegnerà il”Trofeo La Pera” istituito in collaborazione con la Scuderia Catania Corse, oltre al “Memorial Pippo Laganà”.

Franco Caruso: “Ho un ottimo feeling con la Radical, una vettura molto agile. Lo scorso anno sono salito sul podio, non correvo qui da quasi 30 anni. Il tracciato è esaltante ed è una bella gara”-.


Antonino (Ninni) Rotolo: “Sarà un esordio assoluto sulla nuova Osella PA 21 con motore Suzuki. Il tracciato lo conosco, ma in prova sarà tutto da capire su una biposto da scoprire. Si preannuncia un week end molto intenso”-.

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErreǵMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com