Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Varie / 29 marzo

Lo Slalom di Salice inizia con le verifiche

Presentata al Comune di Messina la gara organizzata da Top Competition Autmobile Club Messina e Associazione Ufficiali di Gara Zancle che inaugura il Campionato Siciliano. Sabato 30 operazioni preliminari e domenica 31 le tre manche di competizione.


Entra nella fase clou il 3° Slalom di Salice, la gara organizzata da Top Competition e Associazione Ufficiali di Gara “Zancle” in collaborazione con l’Automobile Club Messina, prova inaugurale del Campionato Siciliano della specialità. La competizione è stata presentata questa mattina presso l’Assessorato allo Sport del Comune di Messina alla presenza dell’Assessore Giuseppe Scattareggia e degli organizzatori: Maria Grazia Bisazza Presidente Top Competition, l’Ing. Massimo Rinaldi Presidente Automobile Club Messina e Francesco Santonoceto, Presidente Ufficiali di Gara Zancle.


Sabato 30 marzo le operazioni di verifica che si terranno dalle 15 alle 19, le sportive presso i locali della Canonica della Parrocchia di Santo Stefano Juniore, mentre nell’antistante Piazza Madonna di Lourdes le verifiche tecniche. Domenica 31 alle 8 motori in moto per la manche di ricognizione dal Km 5+300 della SP 51. Dopo 45 minuti dalla conclusione della ricognizione partiranno le tre manche al meglio delle quali sarà redatta la classifica assoluta e di categoria. Premiazione sempre nei locali della Canonica della Parrocchia di Santo Stefano Juniore. Tutte le info su http://www.topcompetition.it/slalomdisalice/it/ 


 

Un elenco iscritti che garantisce grande agonismo e la certezza di appassionanti sfide sui 2,9 Km della SP 51. Oltre ai già annunciati Giovanni Greco (Radical), vincitore della passata edizione e Santi Leo (Radical), 3° nel 2018, sono tre i detentori di titoli tricolori 2018 presenti: Emanuele Schillace (Radical), Campione Italiano Under 23, Domenico Gangemi (Fiat 127) Gruppo E1 e Alessio Truscello (Peugeot 106) Gruppo A. Il vincitore di Gruppo P2 Tricolore del 2017 Girolamo Ingardia su Ghipard, questi due rispettivamente Campione e Vice del campionato Siciliano 2018, oltre agli altri trapanesi Danilo Caltagirone su Gloria B5 e Nicolò Incammisa su Radical.

Tra le sviluppate auto del gruppo Prototipi svetta la Fiat X1/9 in versione slalom dell’esperto Rosario Cassisi, ma anche la MINI Cooper di Fabio Cirrito e la Autobianchia A1221 di Santo Foti. In gruppo Speciale figurano tra gli altri, Piero Costantino e Antonio Truscello sulle Renault 5 GT Turbo, mentre l’esperto Antonino Margareci sarà su una estrema Fiat 127. In Gruppo N Mario Radici su Renault Clio come Andrea Lo Conti per la classe 2000, mentre in 1600 rilancia la sfida regionale il driver di Sciacca Ignazio Bonavires, ma attenzione anche alle Citroen Saxo di Filippo Ragusa e Simone Anterini. Tra le Racing Start, entry level strettamente di serie, il giovane Alessio Pandolfino su Peugeot 206, l’esperto torrese Antonino Bertuccio su Citroen Saxo o Francesco Di Stefano su Peugeot 106, saranno tra i protagonisti annunciati. Tra le Scuderie la più numerosa risulta la messinese T.M. Racing con 26 portacolori coordinati dal Presidente Giovanni Vinci. 

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com