Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
Campionato Siciliano Rally / 15 marzo

Inizia con le verifiche il Rally Cefalų Corse

Sabato 16 marzo nella cittadina patrimonio UNESCO giornata dedicata alle operazioni preliminari per gli 82 iscritti alla gara che inaugura il Trofeo rally Sicilia. Start domenica alle 8.30 dal Lungomare Giardina dove i concorrenti taglieranno il traguardo dalle 17.45 dopo 6 PS.


Scatta il 3° Rally Cefalù Corse. Sabato 16 marzo sarà la giornata dedicata alle operazioni preliminari della gara organizzata dalla Cefalù Corse che inaugura il Trofeo Rally Sicilia, oltre al calendario siciliano della specialità promosso dalla Delegazione ACI Sport Sicilia.


Si inizia con la distribuzione dei Road Book dalle 9 alle 12.30 presso “Il Solito Posto” al Villaggio dei Pescatori, mentre gli equipaggi dalle 9 alle 13 potranno effettuare le ricognizioni dell’intero percorso di gara, sotto la sorveglianza dei Commissari di Percorso, esclusivamente con auto di serie e nel rigido rispetto delle norme del codice della strada. Nel pomeriggio le verifiche sportive e tecniche per gli 82 iscritti presso il Porto Presidiana, dalle 14.30 alle 18.30.


Domenica 17 marzo la giornata agonistica inizia alle ore 8’30 sul lungomare Giuseppe Giardina, sede della partenza del rally. Sei le prove speciali in programma: “Cefalu 2Gem” da Km 6,70, con passaggi alle 8.41,11.55 e 15.09; “Pollina 2Gem” da Km 6,70, con passaggi alle 9.43, 12.57 e 16.11. Tre i riordini presso il porto Presidiana, da 30 minuti ciascuno, alle 10.41, 13.55 e 17.09; due i parchi assistenza sempre in zona porto alle 11.11 e 14.25.


 

Con il numero 1 sulle portiere transiterà la Renault Clio Super 1600 nei colori 2Gem del palermitano Riccrado Arceri e del navigatore cefaludese Massimiliano Glorioso, l’esperto pilota che ha preso il via anche nelle due edizioni precedenti. A seguire le altre Clio Super 1600 del messinese Franco Carmelo Molica, del giovane palermitano protagonista del tricolore Alessio Profeta, dell’agguerrito agrigentino Gandolfo. Tornano a gareggiare all’ombra della Cattedrale Normanna patrimonio UNESCO anche i bergamaschi Alessandro Casano e Mattia Orio ancora su Renault Clio S1600, con cui salirono sul 3° gradino del podio nel 2018. Primo equipaggio di casa a scendere dal podio sarà quello formato da Marco Runfola e Corinne Federighi il driver cefaludese e la navigatrice toscana, trapiantata in Sicilia, su Renault New Clio R3 in cerca di riscatto dopo due edizioni poco concrete per loro. Clio R3 anche per l’esperto Salvatore Marino che ancora una volta ha ceduto al fascino della gara di casa. Esordio in gruppo A su Renault Clio per Giuseppe Serio che insieme a Giuseppe Lusco è rientrato nei rally nell’edizione 2018 della gara di casa. Vettura gemella per Salvatore Prestipino e Salvatore Portera ed anche per Nicola Pollicino e Stefano Cimino. Massimo Portera e Salvatore Mirenda saranno su Peugeot 208 R2B, categoria nella quale su Citroen C2 VTS ci saranno Antonio Damiani e Giuseppe Livecchi. Sempre in R2B altra presenza in rosa in veste di pilota quella di Vincenza Allotta, vincitrice del Tricolore femminile Slalom, che condividerà la Renault Twingo con l’agrigentino Francesco la Rosa. In classe N3 i messinesi campioni in carica del Trofeo Rally Sicilia Paolo Celi e Graziella Rappazzo che useranno la Peugeot 206 RC di preparazione Autotecnica Macrì per dare l’impegnativa caccia ai primi punti del 2018. 

Molto numerosa e ricca di agonismo la classe N3, dove figurano anche i fratelli messinesi di santa teresa Riva Francesco e Jessica Miuccio su Renault Clio, ma anche Antonino Accardo o Filippo Corrado Monteleone, entrambi su Clio, come Santo Coniglio. La classe A6 si apre con il giovane nisseno vincitore dell’edizione 2018 Salvatore Lo Cascio che si ripropone su Citroen Saxo ed alle note Michele Castelli, altro giovane nisseno che invece vinse l’edizione d’esordio del rally alle note di Michele Beccaria su Renault Clio R3. Su Peugeot 106 in versione Kit saranno a caccia di successo nella gara di casa, Antonino e Mattia Provenza, l’esperto papà affiancato dal figlio al suo debutto in gara sulla Peugeot 106. In Racing Start su Renault Clio ci saranno Daniele Cassata e Giuseppe Tumminello, su Fiat Grande Punto Vincent Mazzola ed Erminia Rizzo, come in classe A4 su Peugeot 106 rilanciano la sfida Giuseppe Guercio e Giovanni Spinosa, mentre sulla sempre affidabile 205 del Leone il figlio d’arte Salvatore Maggio e Alessandro Catanese. Sulla divertente Fiat 600 di classe A0 Salvatore Imbraguglio e Manuela De Marco. Peugeot 106 Rallye di classe N1, Cosimo Pirajno navigato da Francesco tamburo e Adriano Marsala e Gianluca Tudisco, completano il ricco elenco di equipaggi cefaludesi che confermano appieno la grande vocazione rallistica del territorio.

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com