Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
TIVM / 27 ottobre

Terminate le ricognizioni alla 57^ Alghero-Scala Piccada

Grande affetto di pubblico fin dalle prime ore della giornata non solo per i piloti locali. Si prospetta una gara particolarmente intensa con un occhio alle condizioni meteo che potrebbero rimescolare le carte in tavola.

Alghero (SS) 27 ottobre 2018 – Le ricognizioni ufficiali della 57^ cronoscalata Alghero – Scala Piccada hanno acceso di passione la giornata di oggi lungo i 6.285km della SS292 tra Alghero e Villanova Monteleone, per un evento atteso dagli appassionati sardi quest'anno valido per il Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord e Sud.



Il pubblico ordinato e composto, grazie anche all'ottimo lavoro di allestimento a cura dello staff dell'Automobile Club Sassari, ha salutato con festosa acclamazione la giornata di ricognizioni, che ha visto tutti i 56 piloti partenti affrontare la doppia ascesa di oggi, fondamentale per il perfezionamento degli assetti e per la messa a punto delle vetture in vista delle due salite competitive di domani, domenica 28 ottobre, che decreteranno il vincitore dell'edizione 2018.



Oltre alle vetture in gara grande interesse suscitato dalla spettacolare Norma M20 SF PKP Nissan sovralimentata che il pluricampione italiano Simone Faggioli ha portato sulle rampe della Scala Piccada come ospite d'onore della manifestazione. La vettura, con la quale il pilota fiorentino è giunto secondo alla Pikes Peak 2018, ha impressionato per l'incredibile rapporto peso potenza che ne fa uno dei prototipi più potenti attualmente in circolazione in Italia. Faggioli salirà anche domani come ultimo pilota in partenza suggellando con la sua partecipazione il crescente interesse che la manifestazione algherese muove nell'ambiente delle cronoscalate.



Applausi e affetto per il sassarese Omar Magliona sulla Norma M20FC di Gruppo E2SC, che ha siglato i migliori riferimenti cronometrici di entrambe le manches. «Devo ammettere che avevo molta pressione addosso questa mattina» ha commentato al Paddock Urbano di Alghero, «sapere di correre davanti al mio pubblico dopo l'uscita di strada alla Luzzi-Sambucina non è facile, è un turbine di emozioni. Dopo la prima salita mi sono sicuramente rilassato e ho potuto lavorare al meglio nella seconda ascesa. Se dovesse piovere domani chiaramente cambierebbe tutto, c'è da augurarsi che il vento si mantenga così da tenere lontana la pioggia, staremo a vedere».



Molto bene anche Sergio Farris Jr. Il pilota di casa ha segnato per due volte il secondo riferimento cronometrico nonostante una vettura prestazionalmente inferiore rispetto a Magliona, e non è escluso che con la pioggia il deficit prestazionale della sua Osella PA2000 possa ridursi favorendo un avvicinamento del pilota al miglior tempo. «Per me si tratta di una nuova esperienza» ha commentato Farris, «non ho mai guidato questa vettura prima d'ora, è veramente molto veloce e nonostante dia una grande confidenza e mi trasmetta un ottimo feeling c'è bisogno di tempo per capirne le reazioni. Non sono preoccupato per la pioggia, l'unica incognita sarebbe che non ho un obiettivo cronometrico con la salita bagnata e quindi sarà un po' come correre al buio».



Fra i piloti che si sono messi in luce nel corso delle ricognizioni vanno segnalati anche Fabien Bouduban (Norma M20FC) al suo debutto nella gara algherese, mentre hanno ben figurato in E2SC anche Fabio Angoij (Radical Prosposrt), Antonio Lasia (Osella PA20S) e Auro Siddi (Alfa Romeo Lucchini). Stefano Gazziero (Osella PA21S) si è inserito tra le migliori 10 prestazioni cronometriche con la sua vettura di Gruppo CN, mentre Enrico Piu (Formula Gloria) ha trovato un ottimo set-up e si candida favorito assoluto in E2SS.



Fulvio Giuliani (Lancia Delta) ha preso gli applausi del pubblico, sempre attratto dalle linee leggendarie della sua vettura, e come da pronostico dovrebbe essere il favorito in E1 Italia anche se Ennio Donato ha dimostrato di avere a sua volta ottime carte da giocare al volante della Ford Escort Cosworth.



Come già anticipato saranno da seguire anche i confronti di tutti gli altri gruppi, con il Gruppo A ridotto a soli due contendenti, Michele Mancin (Citroën Saxo) e Roberto Salaris (Renault Clio) e la bella sfida in PROD E con la Honda Civic di Antonio Santoro che nel corso delle ricognizioni è parsa quella più in forma. In Gruppo N sfida a due tra Antonio Deriu (Renault Clio) e Mario Murgia (Mitsubishi Lancer Evo X) mentre in PROD S saranno ben 14 i concorrenti al via.



Da seguire infine anche il Gruppo Racing Start con Mario Tacchini (MINI Copper S) e Alessio Piredda (Citroën Saxo) in grande spolvero e le Bicilindriche sempre acclamate dal pubblico. In Racing Start Plus obiettivo traguardo per Claudio Spanu (Renault Twingo).



Fra le vetture storiche, piccolo fuori programma per Claudio Ferretti (Fiat Abarth 850) che primo concorrente sulla linea di partenza questa mattina si è dovuto fermare subito al via per la rottura del differenziale, ma sarà comunque al via domani. La sfida sembra essere però tra il veronese Giuseppe Pezzo (Porsche 911 SC) e Fabrizio Anecronti (Ford Sierra Cosworth).

Nell'attesa della gara il Paddock Urbano di Alghero vivrà questa sera il suo momento più atteso, con il concerto live della band Scacco Matto alle 20:00 sul palco di Viale della Resistenza dove sono attivi già da questa mattina gli stand del merchandise ufficiale, lo street food e l'area bambini pronta ad accogliere le famiglie intorno alla Alghero – Scala Piccada.



Domani mattina la prima manche scatterà alle 10:00 quando il Direttore di Gara, Fabrizio Fondacci, alzerà la bandiera tricolore davanti alla prima vettura. La strada sarà chiusa dalle ore 9:00 ma gli appassionati potranno usufruire del servizio bus navetta che partirà alle 8:30 da Via De Gasperi, farà fermata all'incrocio con Viale della Resistenza e proseguirà per due giri fino allo start della cronoscalata, dove è allestita anche una tribuna gratuita per il pubblico. Il biglietto pullman costerà 2€ e potrà essere acquistato direttamente a bordo.



La seconda manche sarà subito a seguire la prima, quindi indicativamente intorno alle 11:30. Intorno alle ore 16:00, sempre sul palco di Viale della Resitenza, andrà in scena la cerimonia di premiazione, che in caso di maltempo si terrà nella sala conferenze del Green Sporting Club Hotel, dove è ospitata anche la Direzione Gara dell'evento



Tutte le informazioni sul sito ufficiale www.scalapiccada.it

 
Erregimedia agenzia fotogiornalistica: servizi di comunicazione per il mondo dei motori e non solo.
ErregėMedia S.r.l. - C. da Zaffara snc - 90079 Tusa (ME) - Partita IVA: 03240260830 - Capitale Sociale €10.000,00
Tel: 0921 300061 - Fax: 06 233207687 - Cel: +39 347 4000373 - E-mail: info@erregimedia.com